AIAC Regionale: Como ha la vicepresidenza!

Cosimo Savoia, presidente Aiac Como-Sondrio

Cosimo Savoia, presidente Aiac Como-Sondrio

E’ stato definito con il Consiglio Direttivo del 17 luglio scorso il nuovo organigramma del gruppo Regionale dell’Aiac, con una grande soddisfazione per il tecnico comasco Cosimo Savoia, nominato Vice Presidente con Delega alla Gestione del Corsi. Tra le novità importanti di cui si è discusso, anche l’introduzione dei Corsi Uefa C e D, che saranno propedeutici al conseguimento di quello di Uefa B. Di seguito il comunicato dell’Aiac. Novità importante che riguarda invece la sezione locale di Como è l’elezione a vicepresidente di Cosimo Savoia, presidente della sezione lariana dell’Assoallenatori.

Di seguito il comunicato pubblicato da A.I.A.C. GRUPPO REGIONALE LOMBARDIA

Si è tenuta in data 27/06/2017 l’Assemblea Elettiva Regionale che ha eletto a Presidente Regionale per il quadriennio 2016/2020, il Sig. Luigi TOSI, che aveva già ricoperto questa carica precedentemente dal 2005 al 2016.

 Nel successivo Consiglio Direttivo del 17/07/2017 il Presidente Tosi ha definito il nuovo organigramma del Gruppo Regionale, con le seguenti nomine:

Vice Presidente Vicario, il Presidente Provinciale di Brescia Dr. Gian Paolo DOSSELLI

Vice Presidente con Delega alla Gestione dei Corsi, il Presidente Provinciale di Como Sig. Cosimo SAVOIA.

Per la composizione il Consiglio di Presidenza, si aggiungono ai suddetti Massimiliano BARISONI Consigliere Nazionale e Sergio FINCATTI componente del Collegio Arbitrale.

I partecipanti al Consiglio Direttivo si sono immediatamente confrontati sui temi presentati dal neo Presidente nel suo programma elettorale, con particolare attenzione alla programmazione delle prossime attività in Lombardia. L’obiettivo è quello di rafforzare la comunicazione tra le province e lavorare per l’interesse comune degli associati A.I.A.C. e di tutti i tecnici abilitati partendo da una pianificazione coordinata e condivisa di tutte le attività sul territorio regionale, che possa fare da base e da spinta alle attività provinciali.

Il Presidente Tosi si propone anche di incentivare la partecipazione alle attività dell’Associazione dei referenti per i settori del Calcio a 5 e Calcio Femminile, vista la netta ascesa di questi movimenti e la conseguente rilevanza nel tessuto sportivo regionale.

Punto cruciale della programmazione sono i Corsi di abilitazione per i tecnici. Le modifiche apportate recentemente dalla FIGC che vedono l’istituzione di Patentini UEFA C e UEFA D (Dilettanti), richiedono rinnovata attenzione, soprattutto in relazione al le nuove direttive sull’obbligatorietà per le Società di Calcio di tesserare tecnici abilitati anche per le categorie Allievi e Giovanissimi Provinciali. Il Presidente Tosi, con la collaborazione di tutti i presidenti provinciali, intende tenere alta l’attenzione sulla regolarità dei tesseramenti dei tecnici, con l’impegno di verificare tempestivamente le sospette irregolarità. Si auspica che su questo fronte le Società si dimostrino sempre più corrette e che, in caso di necessità, la classe arbitrale collabori nel far emergere eventuali criticità.

Il Presidente Tosi ha dichiarato la propria intenzione di mantenere stretti contatti con la sede AIAC Nazionale, FIGC, Centri Federali e Associazione Arbitri per dare al Gruppo Regionale Lombardia la rilevanza che gli spetta a fronte del numero di Associati e della qualità delle attività che si svolgono nel corso di tutta la stagione sportiva su tutto il territorio regionale.